La ricerca

La ricerca

Obiettivo generale delle attività di ricerca legate al progetto mySOLI è di promuovere lo sviluppo e la realizzazione di modelli innovativi di assistenza socio-sanitaria basati sulle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.
Il progetto si è proposto di utilizzare le tecnologie digitali per fornire servizi socio-sanitari e migliorare quelli esistenti nella regione Lazio. In particolare gli obiettivi specifici di mySOLI sono stati sostanzialmente tre:
  • ridurre la solitudine e il senso di abbandono degli ospiti nelle strutture residenziali per anziani;
  • fornire un supporto alle famiglie per aumentare la conoscenza e il coinvolgimento con la vita del proprio caro ospite in struttura;
  • migliorare il rapporto tra famiglie e direzione/staff delle strutture residenziali.

L’approccio analitico della ricerca si è dunque focalizzato sugli aspetti assistenziali della cura. Il target di riferimento del progetto sono stati gli anziani ospiti nelle strutture, le loro famiglie e gli operatori socio-sanitari che in esse prestano servizio e che sono coinvolte nella cura. Le strutture residenziali (RSA, Case di Riposo, Case di cura, ecc.) sono entrate così a far parte dei beneficiari diretti del progetto.

Metodologia e output

Uno dei valori aggiunti del progetto mySOLI riguarda le caratteristiche della ricerca realizzata che si connota come ricerca-azione in quanto i principali contenuti e risultati emersi sono stati alla base dei criteri adottati e dei contenuti individuati per progettare, definire e sperimentare il sito web e l’app.  La metodologia di ricerca utilizzata è stata prevalentemente di tipo quali-quantitativo e ha riguardato una serie di attività e fasi fra loro integrate e correlate.


Una ricognizione tematica sulla letteratura e sui dati a livello nazionale ed europeo che ha consentito di delineare il quadro concettuale di riferimento sul rapporto tra tecnologie, innovazione sociale e LTC come strumenti di supporto alla solitudine degli anziani e delle loro famiglie. Questa parte è stata curata dall’Inrca, struttura che da anni opera in ambito geriatrico e gerontologico al fine di tutelare la salute ed il benessere degli anziani, ed è confluita in uno specifico rapporto di ricerca.
La mappatura delle strutture del Lazio. E’ stata realizzata una ricognizione dell’offerta dei servizi per anziani (RSA, case di riposo, case di cura) nella Regione a partire dalle rilevazioni e dalle banche dati esistenti e attraverso un’indagine online progettata ad hoc tramite un questionario strutturato contenente una descrizione delle principali caratteristiche delle strutture e dei servizi offerti.

fasi_ricerca

Un’indagine di campo attraverso interviste qualitative rivolte a Testimoni Privilegiati individuati tra esperti, operatori socio-sanitari, medici, rappresentanti delle parti sociali, familiari. Le interviste sono state finalizzate a raccogliere informazioni sulla domanda di cura delle famiglie che hanno una persona cara ospite di una struttura residenziale e sulle modalità di relazione tra familiari e operatori delle strutture stesse.

Il disegno istituzionale della ricerca si è basato oltre che sulla collaborazione e lo scambio scientifico fra le diverse organizzazioni coinvolte attivamente nel progetto ovvero la Fondazione di Vittorio, Inrca e Ipazia, anche sul coinvolgimento di due strutture attive sul territorio regionale, l’Anaste - Associazione Nazionale Strutture Terza Età - e il Forum delle Famiglie con le quali sono stati siglati dei protocolli di intesa.



Vuoi che la tua casa di riposo o RSA sia presente sul sito di mySOLI nel motore di ricerca Cerca struttura?


Compila il questionario